SACCHETTIFICIO

Sacchettificio Romanese nasce nel 1973 . Da sempre si occupa di produzione di sacchetti per il settore alimentare attraverso la trasformazione da bobine di carta di pura cellulosa e della commercializzazione di altri prodotti destinati ad aziende del settore food e non solo.

Ad oggi, la struttura di Romano di Lombardia - diretta da de Vito e Ferrandi - ospita una decina tra dipendenti e soci impegnati ad operare su un mercato di portata nazionale. L'approvvigionamento delle materie prime supera però i confini italiani:il Sacchettificio Romanese ha infatti scelto principalmente Svezia e Francia come fonti per la fornitura di bobine di carta in pura cellulosa, in considerazione della loro altissima qualità.

La produzione di Sacchettificio Romanese rispetta i più alti standard grazie alla qualità delle carte, leggere e resistenti. Naturalmente, l'azienda pone particolare attenzione alla garanzia assoluta di utilizzo alimentare: per questa ragione, le sue materie prime non includono solamente pura cellulosa ma anche una colla del tutto naturale.

Altro punto di forza e' l'impiego di carte antiunto dal valore massimo di impermeabilità ai grassi.

La personalizzazione grafica dei prodotti attraverso un servizio di stampa fino a quattro colori è un altro dei punti di forza dell'azienda che, grazie alla produzione diretta presso il suo impianto bergamasco, è in grado di controllare capillarmente la filiera fino alla consegna del prodotto finito.

Sacchettificio Romanese vanta dunque un'alta qualità di servizio, grazie all'onestà e alla serietà del suo staff e all'orientamento completo alla soddisfazione di ogni cliente. L'obiettivo dell'azienda per il futuro è quello di mantenere inalterata la propria qualità di produzione e servizio e, al contempo, sviluppare ulteriormente il presidio sull'intero mercato italiano.